Dove portare un bambino a Roma

Il week-end sta arrivando e la domanda delle mamme si presenta inesorabile. Cosa faccio fare a mio figlio?

Se vivi a Roma e hai un bimbo di quattro anni o giù di lì, ho la risposta ai tuoi dilemmi.

Oggi voglio presentarti cinque attività che potrai svolgere con tuo figlio in questo fine settimana. In realtà la lista sarebbe molto lunga, ma ritengo che queste siano le migliori soluzioni qualità-prezzo.

 

Luneur Park

Il parco giochi storico di Roma ha finalmente riaperto i battenti svelando una gradita sorpresa per i piccini. Se i vostri ricordi sono affollati da scene di voi sorridenti sul Tagadà o sulle montagne russe, allora rimarrete delusi, ma, se siete in cerca di un modo che faccia svagare i vostri figli con la speranza che la sera vadano a letto presto, allora questo è il posto che fa per voi.

Qui  tutto è ad altezza bambino, ogni gioco è finalizzato al divertimento dei più piccoli, partendo dalla prima infanzia, a cui è dedicata un’intera area gioco, passando per giostre come il classico Brucomela, il trenino rivisitato Giò Caschetto, le macchine rimbalzine del LunaRace,  e molte altre. Camminando per le vie ricche di attrazioni e gustosi cibi da assaporare, vi imbatterete in laboratori educativi che insegneranno ai vostri piccoli il rispetto della natura e le leggi che la governano.

All’entrata, dopo essere passati per la cassa, verrete dotati di un braccialetto individuale che dovrete indossare per tutta la permanenza nel parco. Su di esso verranno caricati le LunaLire, metodo di pagamento simpatico e veloce per consentire l’accesso alle giostre.

Informazioni:

www.luneurpark.it

Via delle Tre Fontane, 100. Roma. 

Ingresso sotto la Ruota Panoramica.

Costi:

sola entrata: € 2,50

Entrata con giochi: € 18,00 (consentito accesso illimitato a tutte le giostre, secondo le regole di altezza).

 

Explora, il museo dei bambini di Roma.

Luogo dove l’istruzione regna sovrana. Tuo figlio imparerà, divertendosi, tutto quello che c’è da sapere sulle regole che vigono nella nostra società, sull’importanza dei mezzi di trasporto e di soccorso, sul quello che mangiamo e cuciniamo, ma soprattutto da dove proviene il cibo e perchè fa bene.

Un’ora e quarantacinque di puro insegnamento, di cui, però, i più piccoli, non sentiranno affatto il peso visto che tutta la “lezione” verrà svolta seguendo un’unica regola: divertirsi.

Le attività che il museo propone sono disparate:

  • Pesca sostenibile

     In collaborazione con Findus, per scoprire e sperimentare la conservazione dell’ambiente marino.

  • Plastica preziosa

    L’importanza della plastica e tutto quello che si può fare con essa. Dalla tritatura alla stampa 3d.

  • Nell’orto

    Possibilità di giocare con le verdure che crescono nell’orto. Si possono raccogliere i vari ortaggi scoprendo da quale parte del mondo provengono.

  • Economiamo

Un percorso sull’uso del denaro e la sua importanza.

Questi solo alcuni dei laboratori disponibili, ma tanti altri aspettano i nostri bambini.

Informazioni:

www.mdbr.it

Via Flaminia 80/86, Roma.

Tel: 063613776

Email: info@mdbr.it

Costi:

0-12: Gratis

Bambini fino a 36 mesi: € 5

Sopra i 3 anni: € 8

 

EurPark Adventure

Il bellissimo parco avventura nel cuore di Roma.

Hai intenzione di stremare tuo figlio che non dorme mai e vuole sempre correre?

 

Ecco, qui puoi farlo davvero scatenare.

Potrà correre libero nel parco, seguire percorsi guidati che, in tutta sicurezza, gli faranno scoprire nuovi metodi di arrampicata e affineranno la sua agilità. Unico neo: quando si sveglierà il giorno dopo preparati a vederlo arrampicato ovunque per casa. Si divertirà come un matto, a meno che, come mio figlio, non abbia il terrore di tutte le novità riguardanti l’attività fisica. Se così fosse hai due possibilità: portarlo, sperando che la vista degli altri bambini lo sproni, oppure fare come facciamo noi, farlo salire urlante e piangente per poi ritrovarcelo con il sorriso due minuti dopo. Qualunque sia la tua scelta, stai tranquilla, questo è il posto giusto per far sfogare tutta l’energia trattenuta durante la settimana.

Il parco è pieno di giochi in cui lui potrà continuare a divertirsi e tu potrai rilassarti, visto che è dotato di una comoda area relax.

Informazioni:

www.eurpark.it

Piazza Pakistan, Roma. (Zona Eur, altezza Fungo).

Tel: 0683779167

Email: adventurepark@eurpark.it

Costi; 

Solo entrata: € 4

Bambini: € 12

Adulti: € 18

 

Parco Scuola del Traffico

Anche tuo figlio in questa fase non fa che chiederti cosa significhino i vari cartelli stradali? Anche tu ti senti sotto esame come  se dovessi prendere di nuovo la patente? Credo sia arrivato il momento che qualcun altro sciolga i suoi dubbi, introducendolo al fantastico mondo delle regole stradali.

Per mezz’ora sarà l’autista di una macchina progettata per lui, in un mondo ad altezza bambino, in cui potrà imparare le rudimentali tecniche di guida, ma, soprattutto, le buone norme stradali.

Seppure non sia un vero e proprio parco giochi, ma un metodo di insegnamento, fidatevi, i vostri figli ne rimarranno affascinati.

Informazioni:

www.parcoscuola.it

Via Delle Tre Fontane, angolo Via Romolo Murri,  Roma

Costi:

1 gettone: € 1

6 gettoni: € 5

Le vetture vanno lasciate ogni 3 gettoni, per consentire anche agli altri bambini di usufruire del percorso.

Bioparco

Il fiore all’occhiello di Roma. Una gita allo zoo e non si sbaglia mai. Gioco, curiosità, apprendimento. Qui troverete anche di più, immersi, per una giornata, in un mondo fatto di animali e piante.

Il trenino che gira intorno al parco, vi mostrerà un panoramica di tutte le zone che potrete visitare, facendo divertire i vostri piccoli che, di solito, sono sempre emozionati di salire su un treno, poco importa se vero o finto.

Cosa c’è al Bioparco?

Tante aree in cui gli animali sono tenuti al meglio delle condizioni igieniche e nutriti correttamente, ognuno secondo la propria alimentazione.

  • L’area delle tigri di Sumatra.
  • L’area dei gufi.
  • L’area degli oranghi.
  • L’exhibit dei Draghi di Komodo.
  • L’area delle scimmie più piccole del mondo.
  • Il rettilario.
  • La grande voliera.
  • La valle degli orsi.
  • Il villaggio degli scimpanzè.
  • L’area dei lemuri catta.
  • La casa delle giraffe.
  • L’area dei leoni asiatici.
  • L’oasi del lago.

Al Bioparco trovo solo animali?

No. Il parco è noto ormai per la grandissima cura che dedica alle piante e alla loro fioritura. Tanto da aver creato delle vere e proprie aree al suo interno, nelle quali si possono seguire i vari cicli della fioritura. Le piante esotiche sono quelle che occupano maggiore spazio, anche per consentire un adattamento maggiore per gli animali che, attraverso la natura, possono sentirsi a casa.

Sfruttando l’imponente oasi naturale, sono stati creati dei corsi di Orticoltura e Giardinaggio durante i quali vengono trattati vari argomenti, molto interessanti per grandi e piccini.

  • Il frutteto e l’orto familiare in terrazzo e in giardino; il terreno e la nutrizione delle piante.
  • Potatura delle piante da frutto e ornamentali.
  • Riproduzione e moltiplicazione delle piante.
  • Orticoltura urbana e sistemi idroponici semplificati: giardini pensili, verde verticale, vertical farming.
  • Principi per la difesa delle colture orticole ed ornamentali.
  • Le conserve fatte in casa.
  • La coltivazione delle piante ornamentali ed il giardino sostenibile.
  • Le piante aromatiche e le officinali.

 

Informazioni:

www.bioparco.it

Viale dei Giardino Zoologico, 20, Roma.

Tel: 063608211

Email: callcenter@bioparco.it

Costi:

Sotto il metro di altezza: Gratis

Intero: € 16,00

Ridotto (sopra il metro, fino a 10 anni): € 13,00

 

Cara mamma, come sempre, se riscontri delle inesattezze o vuoi aiutarmi ad ampliare le informazioni, non esitare a contattarmi utilizzando il link Contatti.

Sarò ben felice di tenere conto dei tuoi commenti.

Buon fine settimana all’insegna del divertimento.

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *